giovedì 9 giugno 2016

A mezzodì

Illuminante copiosa
l'ora gode
del rossore cocente
civetta con il fiammeggiar
dei papaveri porpurei
che sorridono ondeggiano vivaci
all'ape vogliosa.
Nell'incalzo radioso
è ilare pigolio
di nidi
alternanze di trilli
festosi, crescenti calanti
sfumati
in mormorii di fonti.
Il sole in alto
canta gloria al giorno.
Vieni sediamoci
all'ombra del noce
sorseggiamo lo zampillo
d'ogni cosa
la pienezza del momento
l'armonia diffusa.
Smagrirà presto il giorno
nella frescura.
Ritagliamo le emozioni
portiamole con noi
nella sera!
Stefania Pellegrini © 

TUTTI I DIRITTI RISERVATI

16 commenti:

  1. Un bellissimo quadro in questi versi, in cui si rispecchia lo splendore della natura nella colorata e varia vivacità: degli odori, degli olezzi, degli umorie nei soffusi rumori che trasporta l'aria avvolgendo l'anima in un godimento soave delle sue bellezze. Descrizione esaustiva che arriva al lettore deliziandolo. Complimenti Stefania, un caro saluto ed un abbraccio. Grazia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio Grazia, sempre gentile. Sono felice che la mia poesia ti abbia trasmesso una sensazione particolare. Non è mai facile descrivere la natura e le emizioni che ci trasmette. Un abbraccio a te.

      Elimina
  2. Ciao Stefy,
    un nuovo momento fermato in versi vivi e immediati, un quadro estivo di vita vissuta nell'emozione della Natura, con uno sguardo al tempo che passa inesorabile.
    Complimenti e saluti cari
    Marilena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Marilena, che piacere ritrovarti qua. Mi piace la tua lettura che trovo molto vicina all'idea che ha dato l'ispirazione a questi versi e ti ringrazio. Un caro saluto a te.

      Elimina
  3. Splendide immagini della natura, intinte in versi particolarmente musicali e di bella lettura....
    Un abbraccio, Stefania, silvia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio molto Silvia, il tuo apprezzamento mi fa molto piacere. Spesso l'ispirazione dà il via ad una serie di pensieri e parole, dei quali non sempre chi scrive, sa apprezzarne il risultato. Ma credo che sia un aspetto che conosca bene anche tu. Un abbraccio a te

      Elimina
  4. Sono emozioni stupende.
    Ciao Stefania.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio Gus, mi fa molto piacere. Ciao

      Elimina
  5. Complimenti per questi versi, cara Stefania!!! C'è una ricchezza di immagini e di termini forti che esprimono un'intensa vitalità: "copiosa...sole cocente....fiammeggiare....papaveri purpurei...vogliosa....radioso....gloria....zampillo.....pienezza..". Senza dimenticare il titolo "A mezzodì".
    E poi la conclusione più ombratile e morbida: "Smagrirà presto il giorno / nella frescura" e il richiamo alla sera.
    Che meraviglia!!! Grazie di cuore!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mia cara Annamaria, grande! Cosa potevo desiderare di più? Con un tale commento sono rimasta senza parole. Le tue osservazioni sono molto belle e praticamente hai colto l'idea che ho avuto io quando ho scritto questa poesia. Bravissima, sono io che ringrazio te di cuore. Come dicevo sopra, spesso quando si scrive non si ha l'idea di quello che può arrivare al lettore...si segue l'ispirazione e basta... in questo caso non posso che essere soddisfatta del risultato. Tante grazie ancora e un abbraccio a te.

      Elimina
  6. Ciao Stefania,è bello iniziare la giornata con la lettura di una tua poesia che rischiara questa odierna giornata bigia.
    Un abbraccio,fulvio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Fulvio, beh non posso che esserne soddisfatta, grazie.

      Elimina
  7. "Ritagliamo le emozioni
    portiamole con noi
    nella sera!" ....
    ma che bella
    mi fa stare bene questa tua poesia
    ciao Stefania
    : )

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Marinetta, ne sono contenta. Risolto i tuoi problemi? Spero di sì. A presto e grazie ancora. Ciao.

      Elimina
  8. Fare tesoro di queste emozioni e prenderne a piene mani, che meraviglia la vita !
    Buon fine settimana Stefy !

    RispondiElimina
  9. Ciao cara Stefania,
    che dire!!! Dei versi che sembrano quasi dipingere l'immagine che ci proponi mostrandoci anche il dietro le quinte del momento immortalato.
    Un abbraccio e buona domenica :)

    RispondiElimina